Luxury Travel in Tuscany | Caesar Luxury Travel

LE SPIAGGE DELLA SARDEGNA

21

giugno 2019

QUATTRO ITINERARI PER CONOSCERE IL MARE PIÙ BELLO DELL’ISOLA

Date le dimensioni dell’isola e la grande varietà di bellezze da conoscere, un solo viaggio in Sardegna non è sicuramente sufficiente.  È necessario suddividerla in tappe e non temete, dopo la prima volta, la voglia di tornare non mancherà! 

L’isola è certamente una delle più amate per il suo mare: le spiagge della Sardegna sono note in tutto il mondo e già dai nomi, evocano scenari paradisiaci. Quasi 2000 km di costa in cui si alternano spiagge di sabbia fine o ciottoli, scogliere e calette nascoste. Ma non è solo questo, sull’isola c’è molto altro da vivere: esperienze di lussovisite culturalitrekkingsport estremi e ovviamente, godere della qualità della sua gastronomiaCerchiamo di capire meglio la geografia dell’isola, pensando a 4 ipotetici itinerari. 

Solitamente, chi va in Sardegna per la prima volta, parte dalla costa nord, la più conosciuta e fornita di servizi di alto livello: qui non mancano resort di lusso sul mare e la possibilità di vivere esperienze esclusive, come giri in barca a velayacht, giornate in campi da golf. È la Costa Smeralda, frequentata da decenni da VIP italiani ed internazionali, soprattutto nella località di Porto Cervo. Ma qui, come in tutta l’isola, la protagonista è la natura, che offre spiagge bellissime. Basta fare il giro delle isole dell’Arcipelago della Maddalena per conoscere quelle di Spargi e Budelli e poi Capo d’Orso con le sue graziose calette. Da Santa Teresa di Gallura, invece, è imperdibile un’escursione a Capo Testa e alla Valle della Luna 

Ma non è finita qui! Procedendo verso ovest si incontra la più selvaggia Costa Paradiso, con le rocciose Cala Li Cossi e Li Tinnari. Qui siete nei pressi di Castelsardo, un antico borgo arroccato sul mare, nel quale si respira un’atmosfera autentica e fuori dal tempo. Da qui, procedendo verso Stintino, si incontra una delle spiagge più belle della Sardegna, La Pelosa, davanti alla quale si erge l’Asinara: un Parco Nazionale unico ed autentico, nell’isola dell’antico carcere. 

Entriamo adesso nella costa ovest: una Sardegna diversa, tutta da scoprire procedendo da nord verso sud. La prima tappa è Alghero: una città piena di fascino, testimone dell’influenza culturale di tanti popoli, soprattutto gli spagnoli. Qua, un must è l’escursione in barca a Capo Caccia. Scendendo verso sud si incontra la città storica di Bosa, dominata dal Castello di Serravalle. Le spiagge di Is ArenasPutzu Idu e il caratteristico arco di roccia S’Archittu, rendono questa zona una delle più interessanti dell’isola. Qua il mare è più aperto e potente e si stende in meravigliose spiagge, come quella di Is Arutas fatta di piccoli granelli di quarzo. Nelle vicinanze è possibile visitare anche il sito archeologico di Tharros, meraviglioso e a due passi dal mare.  

Da qui a poco si entra nella Costa Verde, un unicum nella realtà balnare italiana: altissime dune e deserti di sabbia scendono fino al mare alternandosi alla macchia mediterranea, come nella spiaggia di Piscinas. Ideale per chi vuole godersi il relax, la natura e per gli appassionati di sport acquatici: onde altissime e vento la rendono un paradiso per il surf 

 Arriviamo adesso alla costa sud. Fino a qualche tempo fa forse penalizzata dalla bellezza di altre località, negli ultimi anni è stata finalmente rivalutata, perché non è certo da meno! Questa è la costa del capoluogo della regione sarda, Cagliari, città tutta da conoscere, delle spiagge bianchissime e dalle acque cristalline di VillasimiusPorto GiuncoPula e Chia. Qua, si trova anche il fantastico Arcipelago del Sulcis, con le isole di Sant’Antioco e San Pietro, nota per il borgo di Carloforte. 

 Chiudendo il cerchio, risaliamo dalla costa est. La densità di spiagge belle in Sardegna è forse al massimo in questo versante. Dalla Costa Rei, con le sue ampie spiagge bianche, risaliamo verso la selvaggia Feraxi, poi Su Sirboni, la Baia di Gairo. Luoghi forse meno noti ma che vale la pena vedere una volta nella vita! Arriviamo ad Arbatax, città fornita di servizi di alto livello e ottimi resort per viaggi di coppia o hotel per famiglie.  

Eccoci nel Golfo di Orosei e prepariamoci a citare luoghi incantevoli, tra le spiagge più famose della SardegnaSanta Maria NavarreseCala MarioluCala GoloritzéCala LunaCala Gonone, Cala Liberotto. Procedendo verso nord, dopo la stupenda Budoni, arriviamo al litorale di San Teodoro, località nota per la vita notturna, perfetta per i giovani e per chi ama la musica. Qua Cala BrandinchiCapo Coda CavalloLa Cinta e l’Isuledda incantano ogni anno turisti provenienti da tutto il mondo.  

 Tutto questo e molto altro. La Sardegna, come abbiamo detto all’inizio, offre molto più rispetto ad una classica vacanza al mare in Italia. Perché no, un tour nelle cantine dove si producono gli ottimi vini sardi come il Cannonau, una visita guidata nei numerosi siti archeologici di culture antiche o un trekking nella Barbagia!? Di questo ne riparleremo, ma intanto non esitate a contattarci per organizzare la vostra vacanza al mare in Sardegna! 

Prenota una chiamata con Skype

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri mete esclusive e tappe alternative per il tuo grand tour indimenticabile.