Luxury Travel in Tuscany | Caesar Luxury Travel

LA 1000 MIGLIA 2019

12

aprile 2019

Cronaca di una corsa leggendaria

“La Freccia Rossa” o “la corsa più bella del mondo” sono definizioni che evocano immagini di un altro tempo. Un’epoca in cui il viaggio era avventura e l’automobile un bene per pochi, venerata da chi aveva la fortuna di possederla e invidiata a tal punto di far girare la testa a chi invece non poteva permettersela. Il suono del clacson, il rombo del motore, la strada sterrata e molto meno trafficata sono ricordi di un mondo che rivediamo oggi solo in immagini in bianco e nero.

In Italia però, c’è un fine settimana in cui ogni anno, magicamente, si cerca di rivivere quell’atmosfera: la 1000 Miglia.

Una gara che ha visto per protagonisti tutti i più grandi nomi dell’automobilismo a partire dalle prime edizioni. Unica nel suo genere: una corsa di velocità sulla distanza, su strade aperte al traffico, lungo un percorso di ben 1000 miglia, ovvero circa 1600 chilometri. La competizione storica si è disputata dal 1927 al 1957. Interrotta poi da drammatici incidenti, è stata ristituita nel 1977, da quando rivive sotto forma di gara di regolarità per auto d’epoca.

Giunta alla sua 37° rievocazione, partirà da Brescia mercoledì 15 maggio, attraversando il cuore dello stivale verso Roma, per poi tornare a Brescia sabato 18 maggio, dopo aver fatto tappa a Cervia – Milano Marittima, Roma e Bologna. La 1000 Miglia 2019 vedrà protagoniste 430 vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’automobile. È grazie anche a questa emozionante corsa che nel tempo, i grandi marchi italiani sono diventati noti in tutto il mondo: si pensi alle Gran Turismo di Alfa Romeo, Lancia, e ovviamente, Ferrari.

Nel primo giorno, le intramontabili auto d’epoca sfrecceranno sulle meravigliose strade italiane, attraversando location d’eccezione come il Lago di Garda a Desenzano e Sirmione, poi Valeggio sul Mincio (passando dal meraviglioso Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, per arrivare poi in serata a Cervia e Milano Marittima

Giovedì 16 maggio, la carovana raggiungerà Cesenatico e proseguirà per Senigallia, Fabriano, Assisi, Perugia, Terni e Rieti fino a raggiungere Roma all’ora tramonto, una scenografia indimentcabile e di grande impatto emotivo.

Venerdì 17 maggio inizierà il ritorno al nord. Sullo sfondo, i paesaggi mozzafiato del Lago di Vico e di Viterbo. Entrando in Toscana, il passaggio dalla Val d’Orcia è sicuramente uno dei più amati dai passionisti della corsa, con borghi unici al mondo come Radicofani e Castiglione d’Orcia, poi la meravigliosa Siena, nella quale quest’anno è prevista una sosta in Piazza del Campo per la pausa pranzo. Vinci, Montecatini, Pistoia, valicando gli storici Passo della Futa e Passo della Raticosa, per arrivare a Bologna, in Emilia, terra da sempre votata ai motori. La tratta finale di sabato 18 maggio passerà per Modena, Reggio Emilia, Langhirano, Parma, Busseto, Montichiari e Travagliato, per concludersi, con il suo ingresso trionfale a Brescia, per la tradizionale passerella in Viale Venezia.

La 1000 Miglia ha un fascino unico al mondo, forse è davvero la corsa più bella, come la definiva il grande Enzo Ferrari, non per un’esaltazione fine soltanto alla corsa stessa, ma per le innumerevoli sfaccettature di bellezza che mette a disposizione: nei motori, nelle città d’arte, nella natura e perché no, nell’enogastronomia. In poche parole, il top dell’eccellenza italiana.

Se amate i motori, Caesar Luxury Travel è pronta a consigliarvi per vivere la miglior esperienza durante il vostro viaggio in Italia. Contattateci!

 

Prenota una chiamata con Skype

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri mete esclusive e tappe alternative per il tuo grand tour indimenticabile.